30/05/11

Il polpo.

Qualche giorno fà c'è stata la recita nell'asilo del little nipote,
come vi avevo anticipato qui
ho ottenuto un invito speciale!!!
Il nostro piccolo Polpo era molto agitato
non riusciva proprio a stare fermo!!!
Poi è stato il suo momento...

... certo non era un pirata ma... un semplice polpo...
ma anche un piccolo polpo può fare grandi cose...
soprattuto se il nostro polpo
è legato alla leggenda della Chiesa di San Giorgio di Tellaro in Lerici!

“Saraceni mare nostrum infestantes sunt noctu profligati quod polipus aer cirris suis sacrum pulsabat”


Il nostro POLPO


Narra la leggenda che una notte un grosso polpo si allungò con i suoi tentacoli fino alla fune della torre campanara, svegliando tutti gli abitanti del paese.
I paesani allertati poterono difendere il paese dall'attaco dei Saraceni che proprio quella notte
avevano deciso di saccheggiare Tellaro.

Sono una Zia che Gongola!!!

3 commenti:

Sabrina ha detto...

Gongola gongola hai un nipotino bellissimo!

Silvia bj ha detto...

Fai bene a gongolre!!!! Tuo nipote è meraviglioso!!!

Dori ha detto...

e fai bene a gongolare con un polpetto così bello!
ciao Dori