18/06/11

ETIOPIA


Ieri ho vinto uno dei 5 premi del Giveaway di Mamma Giramondo ,
si trattava di indovinare in quali Stati erano nascoste le 5 copie di Giro Giro Mondo
offerte da CreativaMente !!!
Ho tentato con un paese che ho nel cuore
l'Etiopia!
Ho deciso di dedicare questo post a questa terra bellissima
purtroppo conosciuta dai più per essere uno dei paesi più poveri al mondo!!!


Sicuramente non è una meta molto frequentata dai turisti e per certi versi
il viaggio può risultare anche faticoso.
E' stato uno di quei viaggi che ti ridimensiona,
riprendi coscienza del proprio essere facendoti rivalutare anche le cose più semplici!!!
Siamo partiti in 6, sei compagni di viaggio... 6 amici!!!
Niente alberghi di lusso, resort o viaggi organizzati, ma alberghi governativi e campeggio !!!
Si, abbiamo fatto 4 giorni di trekking nel Parco del Simien...
...4 giorni indimenticabili, con il cuore sospeso nella Rift Valley!!!
Passando dal freddo della notte...
ad un'idimenticabile alba!

E poi via, tra gli scoscesi altopiani,
riempiendo gli occhi di panorami ...
... di persone ...

( cottura di una Injera)


... chiese ...


( Chiesa di San Giorgio- Lalibela)

... posti unici al mondo!
(tramonto Lago Tana)


Ritrovare la Stele di Axum,
(eretta un anno dopo la nostra visita)

Conoscere nuove persone e culture!

I viaggi non organizzati non sono sempre e per forza sinonimo di "pericolo",
dietro c'è un gran lavoro di studio, di preparazione...
Viaggiare fuori dai grandi gruppi vuol dire integrarsi più facilemte,
incontrare e conoscere altri viaggiatori, scambiarsi idee, consigli...

°°°

E quest'ultima foto è dedicata a LUI
Jampier, viaggiatore solitario,
di professione assistente sociale francese.
Incontrato ripetutamente durante il viaggio,
è stato nostro compagno di avventure,
salvato, con un passaggio, da un'infinita "passeggiata"!!!
Certi di rincontrarlo, purtroppo, non ci siamo scambiati la mail!!!

( scalata di Jampier per Debre Damo)

Ad oggi, Jampier, è ancora grande fonte di conversazione durante le
cene-raduno dei 6 viaggiatori!
C'è chi sostiene che si sia innamorato di una bellissima Etiope,
c'è chi invece ipotizza che sia stato mangiato da una iena...
chi invece lo immagina dietro alla sua scrivania, con ai piedi ancora le sue spaventose vesciche!!!
Se qualcuno avesse notizie su di lui...

7 commenti:

Dori ha detto...

che bellissimo racconto! e che foto stupende! grazie di averle mostrate
buona domenica Dori

Sabrina ha detto...

Che viaggio spettacolare!!Belle le foto e la tua descrizione... mi hai fatto sognare per un pò. Grazie di aver condiviso con noi.

Francesca ha detto...

Cosa poter dire...UAU!!!
Mi hai fatto sognare! Un bacio grande, Francesca.

Robs ha detto...

wow! sono rimasta a bocca a aperta per il racconto e per le foto. Condivido in pieno la tua idea di viaggio... ne abbiamo già parlato!
Complimenti ;)

bilibina ha detto...

Complimenti,un racconto meraviglioso, certo non è per tutti, ma questo credo sia il solo modo non "turistico" di viaggiare nel vero senso della patola!!
Carmen

Varla Lee ha detto...

Wow! Senza dubbio un viaggio meraviglioso! Belle foto!

albolo ha detto...

Pregevole questo resoconto di viaggio e queste immagini così vivide. Sarà piacevole ricordarle domani, mentre sarai in turno con Pollon!!! XD