20/09/11

CONVERSAZIONI NOTTURNE.


Ieri sera ero al ristorante, doveva essere una tranquilla cenetta a due tra donne,
si parlava della sua relazione amorosa recentemente finita, io ero "addetta" all'ascolto, lei a parlare, raccontava aneddoti, episodi ... si sfogava... ed io ero lì a seguire i suoi discorsi.
Quando ad un tratto la conversazione è girata su di me, è stato tutto così veloce, in un attimo mi sono sentita al centro di un pettegolezzo...." sai 9 anni fà quando ti eri innamorata di tizio e lui...",
un secondo, fermi, aspettate... di chi mi ero innamorata?! ... in quel momento sono caduta, slittata, scivolata goffamente dalla tavola!

Quando mi sono ripresa ho tentato invano di negare, ma ho ottenuto solamente l'effetto contrario!

Quando il pettegolezzo supera la versione del protagonista!

EQUILIBRIO: in fisica, stato di quiete, nel quale permane un corpo, quando su di esso agiscono forze uguali e contrarie che si annullano perfettamente.

(Dizionario Sandron della Linga Italiana- De Agostini)


°°°°°

Più tardi arrivata a casa, ho telefonato a LUI, è stata una lunga telefonata, io parlavo, parlavo, parlavo... e l'orologio andava avanti!
Questa mattina dopo 4 ore di sonno mi sono svegliata ed intorno agli occhi avevo due cerchi neri! Paurosi!!!

Quando il pettegolezzo non ti uccide, ci pensa lo specchio!


CROMATISMO: in fisica, aberrazione di un sistema ottico per cui le immagini presentano specialmente nei bordi, la scissione dei colori.

(Dizionario Sandron della Linga Italiana- De Agostini)


°°°°°
Oggi ho ripreso il mio cammino,
...aspettando la prossima!


ORIENTARSI:... riconoscere il punto in cui uno si trova rispetto all'orizzonte.
(Dizionario Sandron della Linga Italiana- De Agostini)

E se guardando queste foto vi siete incuriosite visitate Selva di Sogno .

2 commenti:

franci e vale ha detto...

A volte succede veramente così, il pettegolezzo non vive di vita propria, ma è alimentato da tutti quelli che ci vogliono credere! Tu non puoi fare nulla, una volta che ha preso vita, hai ragione tu, non serve molto negare, ti guarderanno sempre come dire....eggià nega pure ma intanto...È pazzesco.....Non posso fare nulla ma ti mando un abbraccio di incoraggiamento, perché è capitato anche a me e so che ci si rimane malissimo. Mi sa che l'unica cosa da fare è chiarire con le persone a cui tieni di più e le altre...chisseneimporta! Che credano quello che vogliono! Un bacio, ciao

Getta ha detto...

ciao! per la marmellata di latte una volta che il vasetto è andato sottovuoto finchè non lo apri puoi tenerlo tranquillamente in dispensa...poi una volta aperto io lo tengo in frigo ma non ci resta molto giorni :)
fammi sapere!
un bacio
Giulia