09/06/12

La giusta dose di zucchero.

 Adoro il superfluo!
Quando mi sono incollata alla vetrina , sapevo che avrei comprato un dolce!

Sapevo anche che sarebbe stato con i lamponi,
il problema era farsi capire dalla commessa francese...
per fortuna con un po' d'impegno da entrambe le parti, ....un formidabile "indice",
ed uno storpiato "fru...frua...frambois...."
mi sono aggiudicata il dolce!!!

Ma mai avrei pensato ... che sarebbe stato avvolto da una favolosa ( e comodissima)
scatolina d'asporto con tanto di cucchiaino "plasticoso" ....argentato!!!
Un vero lusso del look!!!

Ora tollero ancora meno quell'anonimo sacchettino di carta oleata,
utilizzato da molte  pasticcerie,
dove la metà delle creme vi rimangono appiccicate ,
dove prima di poter prendere il dolce devi tirarti su il polsino per evitare di sporcarti senza contare l'effetto "appiccico" delle mani!
°°°
Se compro
un mono-dolcetto d'asporto è perchè
  ho bisogno di coccole!

°°°
Ripeto ... adoro il superfluo!

2 commenti:

Fata Bislacca ha detto...

Una tartelette alle framboises non mai un eccesso! Coccole zuccherine miammm! Proprio ieri ho colto i nostri lamponi maturi sotto la pioggia battente per farne gustosissimi muffins. Quindi ti capisco mia cara amica, si possono fare follie pur di aggiudicarsi la giusta dose du coccole!
Un abbraccio, Bisly

bilibina ha detto...

Hai ragione..così è tutt'altra cosa!!
Per quello che mi hai chiesto: si, uso un mio metodo, ho messo anche dei tutorilsl come esempio sul blog.
Buona settimana!
Carmen